eyJpdCI6IlRFU1RPUkkgTUFSSUFOTyBWSU5JIn0=
eyJpdCI6IlRFU1RPUkkgTUFSSUFOTyJ9

I consigli dell'azienda

 

 

 

I CONSIGLI DELL'AZIENDA:

I vini bianchi secchi si possono imbottigiare anche in Maggio e Giugno, quando hanno già avviato la fermentazione in damigiana, per evitare che non fermentino in bottiglia.

 

Imbottigliare con turaccioli di sughero, tappi in plastica con alette e gabbietta di metallo, tappi a corona con tappino di plastica in alto. Usare tappi nuovi e puliti.

 

Imbottilgiare sempre in luna, possibilmente con cielo sereno e in assenza di vento.

per avere vini frizzanti imbottigliare nei periodi consigliati.

 

Usare bottiglie ben pulite e asciutte; un'igene non perfetta può alterare il naturale processo di maturazione e conservazione del vino. Nelle bottiglie umide può verificarsi la "fioretta", o altri fenomeni di rifermentazione o inibizione della fermentazione; essendo un procedimento naturale, l'azienda non può prevedere la fermentazione del vino né in damigiana né in bottiglia.

 

Rispettare la distanza di sicurezza tra il livello del vino e il tappo, indicata sul fondo della bottiglia.

 

Febbraio: mese ideale x imbottigliare i vini dolci.

Create a website